Invito


Storytelling


Mercoledì 25 marzo, l’incantevole cornice del Golfo di Salò ha ospitato Regatta Meeting Invitational, l’evento inaugurale dell’attività di P.O. Box Garda Lake, organizzato in collaborazione con la Classe Protagonist 7.50, Digivents, la Società Canottieri Garda Salò, l’Hotel Bellerive, e Promovideo.
La giornata si è svolta come previsto, nonostante il maltempo, che ha destato non poca preoccupazione negli animi di organizzatori, ospiti e soprattutto, regatanti.
La pioggia non ha però avuto la meglio, il vento si è dimostrato un buon alleato e, con i suoi 20 nodi, ha accompagnato i nove Protagonist 7.50 nella loro concitata corsa verso la linea di traguardo.
D’obbligo i ringraziamenti ai nove incredibili timonieri che, avvalendosi dell’aiuto degli equipaggi composti da manager e imprenditori, regatanti per l’occasione, sono riusciti a regalarci uno spettacolo coinvolgente ed emozionante.

L’evento

eventoR_01Al loro arrivo presso l’Hotel Bellerive di Salò, gli ospiti trovano ad attenderli al welcome desk, le nostre hostess, Irene e Daniela, che raccolgono i dati che consentiranno all’APP per smartphone Poboxgl M&E, realizzata appositamente per l’evento da Digivents, di inviare ai partecipanti notifiche riguardanti lo svolgimento della giornata.
eventoR_02Dopo un’abbondante prima colazione, tutti in sala riunioni, dove Fabio Gasparri, fondatore di POBOXGL, ci illustra i motivi che l’hanno portato alla decisione di incanalare le conoscenze acquisite in anni di esperienza nel canale delle promozioni, in questa nuova avventura che è la P.O. Box Garda Lake: un’agenzia di marketing territoriale, sponsorship e organizzazione di eventi, che mette competenze ed entusiasmo al servizio di un territorio che ama, quello del Garda.
eventoR_03Ed è proprio in questa scia di entusiasmo, competenza e passione che si colloca l’intervento di Stefano Rizzi, testimonial dell’evento, regatante di fama internazionale, che sceglie il Lago di Garda come luogo in cui vivere e allenare il proprio talento.

Finito il tempo dei discorsi, ecco che, dopo una breve illustrazione del nobile regolamento di regata, si annuncia la composizione degli equipaggi, ognuno assegnato al suo Protagonist. E così, con un occhio attento alle onde del lago ingrossate dal vento, muniti di giacche antipioggia e guanti impermeabili, ci dirigiamo tutti verso le barche, ormeggiate al pontile del porticciolo delle Sirene, sul quale si affaccia l’hotel.

 

eventoR_04I timonieri Giulia Barbera, Andrea Felci, Enrico Fonda, Carlo Fracassoli, Albino Fravezzi, Stefano Rizzi, Federica Salvà, Oscar Tonoli e Fabio Zeni, ammainano velocemente le bandiere per issare le vele che li condurranno in questa impresa, mentre gli spettatori si dispongono sulle barche da crociera che usciranno in appoggio, per consentire una migliore osservazione della regata.
eventoR_05Lo spettacolo è avvincente, una sfida combattuta dall’inizio alla fine. Gli agili Protagonist danzano seguendo il giro dei venti: il Peler che soffia dal nord, insieme alla Vinessa della sponda veronese.
Due regate a bastone, venti minuti ciascuna, che vedono vincitore Tè Bambo, timonato da Carlo Fracassoli. Un secondo posto classificato per Enrico Fonda, su Mister Max, seguito da Andrea Felci, con El Moro.
eventoG_01eventoG_02eventoG_03eventoG_04
A regata conclusa il pubblico assiste all’uscita del leggerissimo 49er, imbarcazione velocissima e dalle spettacolari potenzialità, condotta da Roberto e Luca Dubbini, attualmente impegnati nella campagna per la qualificazione alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016.
eventoR_06E dal freddo vento lacustre si ritorna alla calda e accogliente atmosfera dell’Hotel Bellerive, dove ad attenderci troviamo tavole imbandite con le deliziose pietanze preparate dagli chef del Ristorante 100KM, che si differenzia dai più per la sua scelta di acquistare i propri ingredienti esclusivamente da piccoli produttori del territorio gardesano.
eventoR_07La giornata culmina nella premiazione degli equipaggi vincenti, che si svolge all’interno della suggestiva sala dei trofei della Società Canottieri Garda Salò, dove l’Inno di Mameli echeggia in sottofondo, mentre Giorgio Bolla, presidente della S.C.G.S, consegna le targhe ai sorridenti e soddisfatti vincitori e Fabio Gasparri omaggia i timonieri con una bottiglia di Ron Zacapa XO Centenario.

Video


 

 

Timonieri


fabioZeni
Fabio Zeni
Campione Italiano Math Race Under 20, nel 2005;
Campione Italiano Classi Olimpiche, nel 2008;
Campione Europeo Melges 20, Corinthian, nel 2013;
Partecipazione alla Coppa del Rey, nel 2014;
Dal 2012 Fabio Zeni svolge l’attività di Allenatore ufficiale della Squadra Laser presso la Fraglia Vela Riva.
Presentazione  P.O. BOX GARDA LAKE 2015
Albino Fravezzi
Vice Campione Mondiale Star, nel 1980;
Partecipa alle Olimpiadi nella Classe Star, nel 1980 e nel 2000;
Campione Europeo Classe CHS;
Campione Mondiale Maxi Yacht, nel 1982;
Campione Europeo Star, nel 1991;
Campione Italiano Classe Dragone;
Partecipa alla Withbread Round the World Race;
sull’imbarcazione Brooksfield, nel 1993-94.

carloFracassoli
Carlo Fracassoli
Quattro volte Campione Italiano Dolphin 81;
Vincitore di due Centomiglia del Garda, nel 2006 e nel 2007;
Vincitore di due Trofei Gorla, nel 2007 e nel 2012;
Campione Europeo Melges 24, nel 2011;
Campione Mondiale Melges 24, nel 2012;
Campione Italiano Ufo 22, nel 2012;
Campione Europeo Asso 99, nel 2014;
Campione Italiano Asso 99, nel 2014.

oscarTonali
Oscar Tonoli
Vice Campione Mondiale Half Ton, nel 1976;
Partecipa all’Admirals Cup con l’imbarcazione Guia, di Giorgio Falck;
Vincitore di numerosi Campionati Europei e Nazionali con diverse imbarcazioni IOR, Asso 99 e Dolphin 81;
Vincitore di sei Centomiglia del Garda come timoniere e due come co-timoniere.
enricoFonda
Enrico Fonda
Campione Italiano Juniores 470, nel 2002;
Vice Campione Mondiale Juniores 470, nel 2002;
Campione Italiano 470, nel 2005;
Campione Italiano Melges 24, nel 2010;
Campione Italiano Ufo 22, nel 2010;
Campione Italiano Meteor, nel 2011;
Campione Italiano SB20, nel 2011;
Campione Europeo Melges 24, nel 2011;
Campione Mondiale Melges 24, nel 2012.

andreaFelci
Andrea Felci
Campione Italiano 420, nel 1985;
Campione Italiano IMS, nel 1992;
Tre volte Campione Italiano Strale, nel 2001, nel 2002 e nel 2004;
Campione Europeo Ufo 22, nel 2004;
Campione Mondiale Swan 45, nel 2004;
Campione Italiano Swan 45, nel 2005;
Campione Mondiale Maxi 70, nel 2006;
Campione Italiano H22, nel 2007;
Campione Italiano Melges 24, nel 2008;
Campione Europeo Melges 24, nel 2011;
Campione Mondiale Melges 24, nel 2012.

giuliaBarbera
Giulia Barbera
Titolo Italiano Femminile 420, nel 2007;
Partecipa al Campionato Europeo 420, nel 2007;
Partecipa al Campionato Mondiale 420, nel 2008;
3^ Classificata al Campionato Mondiale Corinthian Melges 24 nel 2010;
3^ Classificata al Campionato Mondiale Universitario Grand Surprise, nel 2012.
federicaSalva
Federica Salvà
Tre volte Campionessa Italiana 470, nel 1993, nel 94 e nel 95;
Partecipa alle Olimpiadi nella Classe 470, nel 1996 e nel 2000;
Campionessa Europea Melges 24, nel 1996;
Allena la Squadra Nazionale Olimpica 470, nel 2003-04;
Federica Salvà è attualmente impegnata nella Campagna Olimpica per le Olimpiadi del 2016, nella classe Nacra 17.

stefanoRizzi
Stefano Rizzi
Partecipa alla Withbread Round the World Race con l’imbarcazione Brooksfield, nel 1993-94;
Due volte Campione Europeo Melges 24;
Campione Mondiale Geelong Melges 24;
Partecipa a due Admiral’s Cup, nel 1995 e nel 1997;
Vincitore di The Race, giro del mondo senza scalo, concluso in 62g. 6h. e 56min, nel 2001;
Prende parte alla Volvo Ocean Race nel 2001-2002;
Due Campagne Coppa America, nel 2000 e nel 2006;
Due volte Campione Italiano Moth, nel 2013 e nel 2014;
Campione Mondiale Master Moth, nel 2013.

Rassegna stampa


Brescia Oggi – articolo 24 Marzo 2015
leggi

Brescia Oggi – articolo 26 Marzo 2015
leggi

Credits: sito realizzato da Beecreative - foto di Roberto Vuilleumier - foto gabbiani homepage di Gianpaolo Calzà